Orientamento agli studi, professionale e universitario

Se cerchi in rete troverai video, articoli, test e formule che cercano di aiutarti a capire qual è il corso di formazione, la facoltà, l’ateneo o il percorso professionale più adatti a te. Sono tutti strumenti utili, ma mai paragonabili ad un servizio di orientamento professionale da parte di persone competenti che conoscono dall’interno come funzionano le diverse università, qual è la differenza tra un corso di laurea e l’altro, quali requisiti servono per svolgere una determinata professione.

Da oltre 16 anni Progettiamo il Miglior Percorso Formativo su Misura per Chi Come Te Ha un Sogno e con Noi l’ha Realizzato.

Scopri YesUni PRO, il 90% dei nostri studenti conclude con successo!

E’ il nostro metodo da noi ideato e perfezionato in oltre 16 anni d’esperienza e frutto della nostra ventennale esperienza nella formazione degli adulti. Centinaia di persone come te hanno concluso con successo il loro percorso di studi. Chi ben inizia è già a metà dell’opera ecco perché un orientamento nella fase d’iscrizione fatto da professionisti è essenziale.

L’orientamento è un processo nel quale la persona che deve affrontare un cambiamento – lavorativo, di studio, di aggiornamento – viene messa in condizione di prendere la propria decisione in modo consapevole, avendo acquisito tutte le informazioni necessarie a definire non solo il quadro delle proprie caratteristiche psico-attitudinali e delle proprie competenze, ma anche del contesto nel quale vorrà inserirsi.

 

Un buon sistema di orientamento è quello che non si sostituisce alla persona nella sua decisione, ma le trasferisce le informazioni necessarie ad una scelta autonoma e la supporta durante il percorso al fine di accrescerne la consapevolezza e di costruire il progetto di vita, di studio o di lavoro desiderato.

 

Il punto di partenza deve essere la valorizzazione del potenziale insito nella persona, delle sue passioni e caratteristiche peculiari al fine di raggiungere obiettivi concreti nella vita professionale o nella carriera di studio. Per lo meno, questo è il modo in cui lo facciamo noi di Fiorerosalba.com ed è gratuito per tutti coloro che acquistano un corso sul nostro portale.

Nel corso della vita possono capitare momenti di cambiamento dovuti al passaggio da un sistema formativo ad un altro o da un impiego ad un altro; oppure da trasformazioni sociali ed economiche che richiedono un aggiornamento professionale; o ancora per ragioni di necessità personali.

 

I cambiamenti possono rappresentare opportunità straordinarie di crescita, ma sono anche occasioni di stress, indecisione e di paura di sbagliare.

 

Sbagliare significa perdere tempo e anche denaro, sprecando di fatto le proprie risorse e perdendo la possibilità concreta di dare una svolta alla propria vita.

 

In questi casi può essere d’aiuto rivolgersi a professionisti dell’orientamento i quali, grazie alla propria competenza trasversale (sistemi formativi e di istruzione, formazione professionale, regolamenti, procedure, norme, qualifiche) possono sostenerti nella fase delicata di definizione del percorso di formazione e/o di lavoro più adatto al tuo futuro e di accompagnamento per l’inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro.

 

Grazie all’orientamento

 

  • avrai più chiaro chi sei in relazione al tuo contesto scolastico, formativo, occupazionale, sociale, culturale ed economico;
  • avrai maggiore consapevolezza delle strategie necessarie per interagire con tale contesto;
  • avrai potenziato le tue capacità decisionali;
  • avrai identificato più chiaramente i tuoi obiettivi.

 

L’assistenza all’orientamento quindi ti consente di costruire un progetto (scolastico o professionale) basato sulla tua esperienza, sui tuoi interessi personali e professionali, sulla tua motivazione e sulle tue capacità intellettuali.

L’orientatore è un consulente professionista che per svolgere il proprio compito possiede un’ampia gamma di competenze: conosce in modo approfondito il sistema scolastico e di istruzione ai vari livelli; conosce il mercato del lavoro; è una persona empatica, che sa dialogare, ascoltare e instaurare una proficua relazione con la persona per approfondirne i bisogni, individuarne le potenzialità e sostenerla nella ricerca della migliore soluzione possibile (lavorativa o formativa) in base alla sua condizione di partenza.

 

I consulenti all’orientamento generalmente si basano sull’uso di test psicotecnici, questionari di valutazione, interviste. In questo modo, il consulente orientatore riesce a fare il punto della tua personalità, delle tue motivazioni e delle tue attitudini al fine di elaborare un progetto formativo e/o professionale realistico sul quale investire le energie.

 

Vista la rapidità con cui avvengono oggi i cambiamenti e la complessità dei sistemi formativi (nazionali, ma anche europei; universitari ma anche professionali), la figura dell’orientatore sta diventando sempre più strategica: è la persona che può fare la differenza tra un percorso di successo e uno che invece fallisce.

 

Anche per questo all’orientatore si rivolgono non solo i giovani alle prese con la scelta del percorso di studi da intraprendere dopo la scuola, ma anche gli adulti che vogliono aggiornare le proprie competenze, migliorare la propria posizione economica, cambiare lavoro o aprire una propria attività.

 

Nello specifico, gli orientatori di Fiorerosalba.com lavorano al tuo fianco a 360 gradi: ti aiutano nella selezione del corso di studi in base alla professione che vuoi svolgere; verificano il possesso o meno dei requisiti necessari per aprire un’attività in proprio, accedere ad una facoltà universitaria o partecipare ad un concorso; confrontano le tue competenze con quelle richieste; ti assistono nel disbrigo delle pratiche burocratiche.

 

Ricevi, insomma, una consulenza vera e propria che ti mette sulla strada giusta senza inutili perdite di tempo e di denaro.

Districarsi nel mare magnum dell’offerta universitaria è più complicato di quel che sembra. Ogni ateneo è organizzato in modo diverso e anche se le classi di laurea sono uguali per tutti il piano di studi può differire leggermente, circostanza che può compromettere l’obiettivo prefissato.

 

La decisione che prenderai avrà un impatto decisivo sull’organizzazione della tua vita e sul tuo futuro. È quindi molto importante che la scelta dell’Università telematica alla quale iscriversi sia preceduta da valutazioni che tengano conto di alcune leve fondamentali per la riuscita del tuo percorso.

Gli esami previsti nel piano di studi di un corso di laurea sono un punto importante, ma non devono essere la tua unica preoccupazione: è opportuno comprendere quale indirizzo sia più adatto alle tue attitudini e che sbocchi lavorativi o di crescita professionale ti possa garantire.

 

L’orientamento universitario ti permette di individuare il corso, la facoltà e persino il singolo ateneo più adatti a te. L’orientatore conosce il reale funzionamento (organizzativo e didattico) di ogni singolo ateneo (che può differire da quello che ti aspetti) e per questo ti aiuta ad andare oltre le informazioni che puoi trovare sui siti istituzionali delle università.

 

La stessa nomenclatura può essere ingannevole: pur chiamandosi allo stesso modo, non sempre i corsi sono identici e possono esserci delle differenze da ateneo ad ateneo: potresti scoprire troppo tardi che il piano di studi non ti riconosce gli esami come pensavi o che un certo esame non ti dà i CFU che ti servono. Anche i nomi dei singoli esami qualche volta possono essere fuorvianti: due esami identici potrebbero avere nomi diversi o essere diversi pur avendo un nome molto simile.

 

I nostri orientatori – conoscendo “dal di dentro” le università telematiche, come è organizzata la didattica, dove sono dislocate le sedi, come funziona la piattaforma e-learning, qual è la filosofia aziendale – ti mettono subito nella condizione di capire quale facoltà/ateneo/corso di laurea è migliore in base ai tuoi obiettivi.

La risposta a questa domanda è semplice e allo stesso tempo complessa.

 

È semplice perché a rispondere ci aiutano le statistiche. Dal punto di vista dell’occupabilità, in cima alla classifica ci sono le lauree dell’ambito dell’Ingegneria industriale e dell’informazione, seguito (in ordine di occupabilità) da: Area medico-sanitaria, Educazione e Formazione, Arte e design, Architettura e Ingegneria Civile, Economia, Area Scientifica, Informatica e ITC, Agrario-forestale e Veterinario, Area linguistica, Scienze motorie, Comunicazione e Scienze politico-sociali, Giurisprudenza, Psicologia, Area umanistico-letteraria.

 

Inoltre, sappiamo da recenti ricerche che esiste un gap tra la richiesta del mercato del lavoro e la disponibilità di laureati. In particolare, mancano all’appello laureati nell’area Area medico-sanitaria, Ingegneria, Economia, Architettura e Urbanistica, Area scientifico-matematica, Area giuridica e politico-sociale.

 

Ma questi sono numeri, che non tengono conto delle attitudini personali, delle necessità contingenti, delle aspettative. Per non dire che all’interno di ciascuna area di formazione non tutti i corsi di laurea garantiscono gli stessi sbocchi occupazionali. Inoltre, è da tenere conto anche della differenza tra laurea triennale e laurea magistrale, che con tutta evidenza hanno prospettive occupazionali molto diverse. Ed ecco che la cosa si fa un po’ più complessa.

 

Quindi, se ti stai chiedendo quale laurea conviene fare, l’affiancamento di un orientatore potrebbe essere dirimente dal momento che l’offerta universitaria è davvero ampia e articolata.

Generalmente sono considerate più facili le facoltà umanistiche come Filosofia, Psicologia, Scienze delle Formazione, Scienze della Comunicazione, Beni culturali, Lettere e più difficili quelle “tecniche” come Architettura, Economia, Matematica, Farmacia, Medicina, Giurisprudenza, Veterinaria, Ingegneria.

 

Ma anche qui: chi l’ha detto? È sempre una questione di caratteristiche e attitudini personali. Per seguire una facoltà umanistica servono doti comunicative, di oratoria, di ragionamento, di memoria, di scrittura e dunque per chi non possiede queste qualità può rivelarsi un percorso di studi difficile. Il concetto di difficile/facile, poi, è relativo: se hai una grande passione per una materia ti sembrerà facile anche la facoltà più difficile.

Per stabilire se una facoltà è facile o difficile si fa spesso riferimento ad uno studio della britannica Durham University, secondo la quale i principali fattori da tenere in considerazione sono la percentuale di voti bassi, il tasso di superamento degli esami, la media dei voti e la percentuale di studenti fuoricorso.

 

Ma, di nuovo, si tratta di statistiche che non dovrebbero costituire l’unico metro di valutazione al momento della scelta. In base alla nostra esperienza nell’orientamento universitario, molto, anzi moltissimo, dipende dagli obiettivi personali, dalla propensione allo studio, dalla motivazione e dal background culturale e familiare.

 

In certi casi persino dalla disponibilità economica, se, ad esempio, per frequentare una determinata facoltà è necessario trasferirsi in un’altra città o in un’altra regione: cosa che certamente rende più difficile il percorso di studio.

 

Uno dei vantaggi delle facoltà telematiche sta proprio nel rendere più agevole il percorso da questo punto di vista: studiare in un ambiente familiare e senza stress può voler dire ottenere un rendimento migliore.

Anche il concetto di utile/inutile è relativo: nessuna laurea è più inutile o più utile di altre “a prescindere”. Tutto dipende dai tuoi obiettivi, dal percorso che stai facendo, dal tuo background.

 

Se per utile si intende “meglio pagata” la classifica è presto fatta (dati AlmaLaurea 2020)

 

  • Ingegneria 1807 €
  • Scientifico 1729 €
  • Chimico-farmaceutico 1668 €
  • Economico-statistico 1634 €
  • Medico/ prof. sanitarie 1510 €
  • Agraria e veterinaria 1434 €
  • Geo-biologico 1429 €
  • Architettura 1421 €
  • Politico-sociale 1402 €
  • Linguistico 1341 €
  • Letterario 1284 €
  • Scienze Motorie 1275 €
  • Insegnamento 1191 €
  • Psicologico 1130 €

 

Ma parliamo sempre di medie e lo stipendio dipenderà molto anche da te, dal tipo di carriera che deciderai di intraprendere, dall’impegno che ci metterai, dalle opportunità che saprai cogliere.

L’orientamento al lavoro in senso moderno è un percorso che richiede la partecipazione attiva della persona. Infatti, come abbiamo già detto, l’orientatore non si sostituisce alla persona, ma gli mette a disposizione strumenti e conoscenze che le permetteranno di acquisire consapevolezza di sé e dell’obiettivo cercato e di intraprendere in sicurezza la propria strada.

 

La ricerca del lavoro è un lavoro di per sé e richiede impegno, dedizione, determinazione e foza d’animo perché a volte può essere scoraggiante. D’altra parte, nessuno può fare la ricerca del lavoro al posto tuo. Ecco perché è importante “imparare” a cercare un impiego.

 

Come preparare un colloquio e come presentarsi; come scrivere un Curriculum Vitae; come scrivere una lettera di presentazione costituiscono la base di un percorso di orientamento finalizzato alla ricerca del posto di lavoro. Ma le nuove tecnologie mettono a disposizione anche altri strumenti che possono facilitare tantissimo l’impresa.

 

Ad esempio, non saper sfruttare Linkedin – il social network professionale per eccellenza – può essere un limite tale da pregiudicare un esito positivo. Anche non essere a conoscenza di quali sono i requisiti di legge per avviare una determinata attività o svolgere una determinata professione può rivelarsi un handicap perché può farti perdere tempo prezioso o, addirittura, indirizzarti su una strada sbagliata per poi dover ricominciare da capo.

Come abbiamo visto, il consulente orientatore svolge un ruolo delicato e deve possedere una formazione specifica. Oltre a conoscere il mercato del lavoro, sa muoversi all’interno del sistema scolastico, universitario e della formazione professionale; delle norme, dei regolamenti e dei requisiti stabiliti dalle leggi (nazionali e/o regionali). 

 

Comunemente i servizi di orientamento sono offerti dalle agenzie per il lavoro, dai comuni, dalle Regioni e da qualche ente di formazione. Noi, per esempio, l’orientamento lo mettiamo al primo posto, perché il nostro scopo principale non è vendere un corso, ma aiutare le persone a realizzare concretamente il proprio obiettivo e a costruire il proprio futuro.

 

Questo è anche il motivo per il quale abbiamo stretto una partnership con Maximus Italia.

 

E ne abbiamo le competenze, non solo grazie alla decennale esperienza, ma anche grazie alla preparazione specifica di Rosalba Fiore: essendo iscritta al ruolo di Perito ed Esperto della camera di commercio di Potenza può svolgere attività di assistenza tecnica e consulenza in tutta Italia.

 

Che tu sia uno studente, un neo diplomato, un disoccupato o oppure tu voglia cambiare il tuo attuale impiego e magari aprire un’attività in proprio e dopo aver stabilito l’obiettivo, verifichiamo il tuo titolo di studio, la tua esperienza lavorativa e l’idoneità o meno di un corso in base alle normative di riferimento.

 

Si tratta di una vera e propria consulenza che, grazie al’analisi del tuo caso specifico, ti dice se ti manca una qualifica e quale, come ottenerla, che tipo di corso frequentare (o non frequentare).

 

Di qualsiasi cosa tu abbia bisogno, contattaci: costruiamo insieme il tuo futuro perché siamo acceleratori di opportunità lavorative.

Prima che tu prenda la decisione di iscriverti al corso di formazione, corso di laurea o master universitario vogliamo presentarti un’esclusiva Fiorerosalba.com: il nostro servizio gratuito di orientamento.

La decisione che prenderai avrà un impatto decisivo sull’organizzazione della tua vita e sul tuo futuro. È quindi molto importante che la scelta dell’Università telematica alla quale iscriversi sia preceduta da valutazioni che tengano conto di alcune leve fondamentali per la riuscita del tuo percorso.

Ad esempio, gli esami da preparare sono un punto importante, ma non devono essere la tua unica preoccupazione: è opportuno comprendere quale indirizzo sia più adatto alle tue attitudini e che sbocchi lavorativi o di crescita professionale ti possa garantire.

Sbagliare oggi può farti perdere tempo e denaro, ma anche la possibilità concreta di dare una svolta alla tua vita.

Il nostro servizio di orientamento è lo strumento che ti garantisce di intraprendere la carriera anche universitaria davvero adatta a te, come è successo a Carlo e agli altri nostri Brand Advocate.

Se sei pronto a svoltare nella tua vita e a puntare sulla tua carriera universitaria, prenota subito il tuo colloquio di orientamento.

Per i corsi di formazione sceglieremo quello più adatto alle tue esigenze formative tra gli oltre 300 disponibili.

Per i corsi di laurea e master valuteremo insieme l’opzione migliore per te confrontando le proposte formative ed i costi di diverse università online riconosciute dal Miur come:

  • Università Telematica Pegaso
  • Universitas Mercatorum
  • Università Telematica San Raffaele
  • Università degli Studi Giustino Fortunato
  • Università Telematica Internazionale Uninettuno
  • Università eCampus
  • Università Telematica Unitelma Sapienza
  • Università Telematica Nicolò Cusani
  • Università Telematica Guglielmo Marconi

Ti aspettiamo.

Tiziana Fiore | Direzione Dipartimento Orientamento Universitario

P.S. Se nutri ancora qualche dubbio sulla validità delle università online, ti ribadiamo che il Miur (Ministero per Istruzione, Università e Ricerca) ha stabilito che la laurea rilasciata dalle università telematiche riconosciute è equipollente, cioè ha la stessa valenza legale, di quelle degli atenei frontali.

Brand Advocate Cosa Dice Chi ci ha già Provato