• Nessun prodotto nel carrello.

Opinioni: Francesco Margiotta e la sua esperienza con FioreRosalba.com

Francesco Margiotta è presidente di un’associazione sportiva dilettantistica di Potenza la ASD Spartakus , riconosciuta dal Coni, dove si praticano crossfit, ginnastica, yoga e il kick boxing a livello agonistico. Ma non è sempre stato così.

 

Per molti anni ha lavorato come personal trainer e istruttore a Milano, dove si è trasferito una ventina di anni fa per studiare Scienze Motorie all’università.

 

È stato iscritto per tre anni, ma poi è stato travolto da lavoro e passioni. La passione di Francesco è il kick boxing agonistico: quando gli si è presentata l’occasione non ha esitato e ha iniziato la sua avventura con la Nazionale, continuando a lavorare in diverse palestre della città. Il che gli ha permesso di accumulare una notevole esperienza, sia come istruttore, sia nelle relazioni interpersonali, ma non di completare gli studi.

 

Così il libretto universitario è rimasto nel cassetto per un bel po’ di anni.

 

«Ma sai – racconta oggi – Presto mi sono reso conto che se volevo andare avanti nella mia carriera solo l’esperienza non bastava. Avevo bisogno di un upgrade…».

 

Obiettivo, dunque, tornare all’università e ottenere la laurea. Ed ecco la sorpresa: per ricominciare da dove aveva smesso, l’università gli ha chiesto diecimila euro, tra tasse arretrate e altri balzelli.

 

Bivio: «Mi sono scoraggiato e ho rinunciato. E poi ormai Milano non la sentivo più mia». Di qui la decisione di tornare a Potenza.

 

 

Dopo vent’anni: perché?

 

«A Milano il mercato è saturo, c’è troppa concorrenza, prospettive di crescita e di scalare un business poche. Ho deciso di tornare a Potenza anche perché qui i costi sono più bassi e la qualità della vita è migliore. È tutto più facile. Certo, qui non diventi ricco, ma se è per questo non sarei diventato ricco nemmeno a Milano, ma sicuramente sarei diventato stressato».

 

Insomma, Francesco voleva qualcosa di suo; avere la possibilità di avviare una propria attività imprenditoriale: un’associazione sportiva orientata più all’agonismo che alle lezioni private.

 

Che infatti è nata ufficialmente nel 2016. Non prima di essersi concesso un anno sabbatico e una nuova certificazione in kick boxing  a Sydney, in Australia.

 

Mancava ancora la laurea, «ma ora avevo più tempo libero per me e dunque ho valutato di riprendere il percorso di crescita professionale».

 

 

È stato difficile?

 

Da solo non ce l’avrei mai fatta o quanto meno avrei commesso un mucchio di errori, perso tempo e soldi. L’aiuto di Tiziana, l’orientatore di Fiorerosalba.com, è stato fondamentale.

 

 

Quali erano i problemi?

 

Intanto dovevo capire quali esami recuperare e come farlo. A sentire l’università di Milano non c’era alcun modo, invece bastava fare la rinuncia agli studi, come mi ha spiegato l’orientatore, che mi ha aiutato a gestire tutta la parte burocratica: cosa scrivere e a chi. Senza Fiorerosalba non ne sarei venuto a capo.

 

E poi?

Poi c’era il problema di quale università telematica scegliere. Tiziana mi ha illustrato tutte le possibilità, spiegandomi le differenze tra l’una e l’altra nei metodi di valutazione, nel materiale didattico, nei costi, nelle modalità degli appelli. A quel punto è stato facile decidere: per il mio stile di vita era più adatta Pegaso. Mi sono laureato nel 2019 in Scienze Motorie.

 

 

Quindi durante l’orientamento con Fiorerosalba.com non si valuta solo l’obiettivo di studio ma anche le esigenze della persona?

 

Direi che è la cosa più importante e loro lo fanno benissimo. Già riprendere a studiare all’università a 40 anni suonati non è semplice; se poi devi anche fare i salti mortali per incastrare tutto diventa impossibile.

 

Soddisfatto della scelta?

Tanto soddisfatto che ora mi sono appena iscritto di nuovo alla Pegaso per prendere la laurea biennale in Management dello sport e delle attività motorie e chiudere il cerchio. Potrò chiedere anche l’abilitazione all’insegnamento, anche se non è quello il mio obiettivo. Ora sono fermo per il Covid, ne approfitto per studiare: chissà quali porte si possono aprire.

 

 

Bilancio dell’e-Learning?

 

Più che positivo. Manca un po’ la parte pratica, ma con il mio background di pratica ne ho fatta parecchia. Certo, devi avere volontà di migliorarti: dopo così tanto tempo, bisogna riallenarsi a studiare. Ma una volta entrato nel gioco, capisci come funziona, riconosci i tuoi tempi, diventa facile. Senza l’online non sarei mai riuscito a conciliare lo studio con il mio stile di vita. Per esempio, d’estate mollo la palestra e lavoro come skipper: sto mesi su una barca. Mi è capitato tantissime volte di sostenere gli esami dai luoghi più disparati perché l’appello cadeva mentre ero in giro. I materiali per studiare, d’altronde, ce l’hai praticamente sul telefono e te li puoi portare ovunque. Meglio di così!

16/01/2021

0 responses on "Opinioni: Francesco Margiotta e la sua esperienza con FioreRosalba.com"

Leave a Message

©FioreRosalba.com 2006-2020