Corsi di formazione LOGO FIORE ROSALBA 2024

FIOREROSALBA

dare le dimissioni fiorerosalba

Perché le persone si dimettono in massa dal lavoro

Anche in Italia siamo entrati ufficialmente nell’epoca della “great resignation”, termine inglese che sta ad indicare la tendenza alle dimissioni volontarie di massa dal proprio posto di lavoro. L’ultimo dato italiano del Ministero del Lavoro riguarda i primi sei mesi del 2022: ben 1,1 milioni di persone si sono dimesse, con un +31 per cento.

Perché le persone si dimettono volontariamente? Le cause della “grande fuga” sono varie: dalle scarse prospettive di carriera ad un eccessivo sbilanciamento lavoro/vita privata; da rapporti non idilliaci con i colleghi a gerarchie troppo rigide fino alla cresciuta domanda di lavoro per alcuni profili.

Ne consegue che la concorrenza tra le aziende ora si fa anche cercando di attirare (e soprattutto trattenere) i dipendenti più preparati e brillanti.

Le aziende che ce la fanno sono quelle che – oltre a mettere in campo azioni di ascolto e coinvolgimento dei propri dipendenti e a creare ambienti di lavoro confortevoli – si preoccupano di formare e aggiornare la propria forza lavoro. Lo fanno attivando corsi di formazione che mettono il dipendente nella condizione di acquisire nuove competenze o aggiornare quelle già possedute in un’ottica di aggiornamento continuo.

Apripista sono le grandi imprese che ormai preferiscono assumere persone senza esperienza e formarle direttamente in azienda.

È da tempi non sospetti che qui a Fiorerosalba.com lavoriamo per fornire una formazione di qualità per gli adulti, convinti come siamo che il lifelong learning (aggiornamento continuo) sia la strada migliore verso una società più giusta in grado di fornire opportunità a tutti. La formazione a distanza, per altro, ha reso questo obiettivo ancora più facile da raggiungere.

È per questo che abbiamo messo a punto un pacchetto di corsi in abbonamento per aziende: online, flessibile e a misura di qualunque imprenditore voglia vincere le sfide del mercato e delle sue trasformazioni.

 

 

Tirocinio curriculare e tirocinio extracurriculare: la nostra esperienza

 

Ci sono cose sui corsi a distanza e sull’e-learning che spesso confondono le persone.

Immagino che quando si è nel settore da tanto tempo come me si dia per scontato che tutti sappiano come funzioni un corso online o cosa sia una qualifica.

È per questo che, accanto alla normale attività di consulenza e orientamento per chi vuole iscriversi ad un corso, ho iniziato a fare approfondimenti su tutte le tematiche connesse alla formazione a distanza.

L’ultimo approfondimento sul blog è dedicato ai tirocini e alla differenza che c’è tra tirocinio curriculare e tirocinio extracurriculare.

È una differenza fondamentale da conoscere perché ti evita di commettere un errore purtroppo frequente: quella di iscriversi ad un corso perché è previsto uno stage presso un’azienda sperando magari in un’assunzione per poi scoprire che il tirocinio, essendo extracurriculare, non è per nulla garantito: te lo devi andare a cercare da solo, bussando di porta in porta e sperare nella buona sorte.

È un errore che si può evitare facilmente conoscendo bene le norme che regolano stage e tirocini. In questo modo sarai in grado di capire al volo se la scelta che stai per compiere è quella veramente adatta al tuo caso o magari, in base ai tuoi obiettivi, è più proficuo adoperarsi per un lavoro a progetto o una collaborazione co.co.co.

Lasciare il posto fisso per la passione di artista: il caso di successo di Margherita Serra

Credere in se stessi e nelle proprie possibilità è una raccomandazione vecchia come la storia del mondo. Ne hanno parlato e scritto filosofi, scrittori, psicologi, scienziati, poeti e imprenditori di ogni tempo.

Ma, alla fine, è l’esempio quello che conta. Come quello di Margherita Serra, scultrice di fama internazionale che, ad un certo punto, ha deciso di lasciare il posto fisso e seguire la sua passione di artista. Come ha fatto? Che percorso di studi ha fatto? Che difficoltà ha incontrato? Diresti mai che studiare architettura anziché storia dell’arte sia stato determinante? Scoprilo nell’intervista pubblicata sul nostro blog.

E per questo mese è tutto. A novembre ti aspetto per nuovi aggiornamenti, consigli e spunti di riflessione.

 

A presto. Rosalba

Articolo scritto da:

Picture of Rosalba Fiore

Rosalba Fiore

Rosalba Fiore imprenditrice eduthech, consulente, formatrice, autrice, da oltre vent’anni mette la sua esperienza a completa disposizione dei suoi clienti impegnati in diversi settori produttivi. Ha conseguito due lauree, una in Matematica indirizzo informatico ed una in Ingegneria Industriale indirizzo Gestionale, ha conseguito numerose certificazioni internazionali tecniche, linguistiche, trasversali e didattiche, presso l’Università americana Harvard Business School Online ha seguito corsi specialistici in economia e marketing e innovazione. La dott.ssa Fiore è all’albo dei periti estimativo per la Camera di Commercio per la valutazione dei piani formativi del personale e CTU del Tribunale. E’ stata consulente e formatrice per Alitalia, Poste Italiane, Autostrade per l’Italia, Università Normale Superiore ISUFI etc.

I contenuti di questo blog hanno esclusivamente scopo informativo e si riferiscono alla data di aggiornamento dell’articolo riportata in alto. Nonostante la nostra cura e revisione dei contenuti potrebbero essere presenti dei refusi e/o errori in questo caso vi preghiamo di segnalarcelo.  I contenuti non intendono sostituire consulenza e informazioni ufficiali che sono reperibili in risposta alle vostre domande inviate in chat, email o telefoniche.