Guida CV come scrivere un ottimo curriculum

Vediamo insieme in questa guida CV come fare la differenza rispetto alla massa, i datori di lavoro ricevono in media 60 candidati per ogni annuncio per un lavoro poco qualificato e 20 per ogni lavoro qualificato.

Significativamente, quasi la metà di questi candidati sono perfettamente adatti per il ruolo.

Ciò rende il loro curriculum vitae o curriculum vitae ancora più importante quando si cerca di distinguersi dalla massa.

Gli esperti dicono che ci sono alcune regole d’oro per ottenere un CV corretto, non ultimo per precisione, ortografia e grammatica.

Non ripetere gli errori, dicono, di un avvocato che ha sottolineato la sua “diligenza di rugiada”, o il richiedente che ha ignorato le virgole quando ha descritto i suoi interessi come “cani da cucina e persone interessanti”

Se si invia un CV in formato cartaceo, per la candidatura, è necessario che esso sia pulito e digitato ed impostato correttamente. La maggior parte delle biblioteche dispone di computer pubblici che possono essere utilizzati da coloro che non hanno i propri. A tal proposito può essere utile iscriversi ad un corso per l’utilizzo di un programma per la videoscrittura come Word, incluso nel pacchetto ECDL proposto da FioreRosalba.com.

Il curriculum vitae europeo non è sempre richiesto dipende molto dal settore e dall’esperienza maturata. Se non richiesto esplicitamente dall’annuncio si può tranquillamente inviare un CV in formato libero, mostrando così la nostra capacità di impostare correttamente questo primo documento che parla di noi all’azienda, distinguendoci dalla massa. Per alcune posizioni quelle ad esempio più manageriali il CV europeo generalmente non è richiesto.

Spesso ci chiedono dove inviare curriculum la risposta è alle aziende in linea con quello che puoi offrire. Le candidature spontanee non sono da sottovalutare, saranno solo più lunghi i tempi di attesa prima di essere ricontattati per un colloquio.

guida cv

Come scrivere un curriculum

Il CV perfetto è il curriculum vitae da compilare molto attentamente senza lasciare nulla al caso.

Sempre più spesso, i candidati sono invitati a inviare una copia digitale di un CV, in questo caso il suggerimento degli esperti è che i candidati inseriscano i requisiti obbligatori dell’annuncio di lavoro nel CV subito all’inizio.

La dott.ssa Fiore esperta di selezione del personale afferma che:

I CV digitali dovrebbero utilizzare un formato font semplice, ad esempio  in tal modo la leggibilità non viene influenzata su schermi diversi. Occorre prestare molta attenzione alla legibility ovvero la “leggibilità di un carattere” tra i font più indicati per un CV il Verdana. Nella stesura di un CV digitale prestare attenzione anche alla readability che è la “leggibilità di un testo“ data dalla combinazione diteristiche di forma, tracking, kerning, colore e le altre proprietà che insieme conferiscono al nostro CV digitale un aspetto complessivo più o meno readable, leggibile.

Un errore molto frequente dice la dott.ssa Fiore è commesso da molti candidati:

Se ci si candida per un lavoro presso una multinazionale non italiana è fortemente consigliato inviare il proprio CV direttamente in inglese.

 

Cosa scrivere nel curriculum

Altri consigli dello staff degli orientatori di FioreRosalba.com per questa guida CV includono:

  • ogni offerta di lavoro ha il suo CV,  piuttosto che inviare lo stesso CV generico occorre adattare un CV a un lavoro specifico, spesso curriculum troppo generici vengono scartati a priori i selezionatori avvertono questa leggerezza come pigrizia e scarso interesse all’offerta di lavoro,
  • semplice è preferibile: il curriculum dovrebbe essere facile da leggere e utilizzare un linguaggio attivo,
  • sintesi: una caratteristica molto ricercata dalle aziende è saper essere sintetici, generalmente  due pagine di A4 sono sufficienti, può essere utile inserire un link al proprio profilo completo pubblicato su internet,
  • includi informazioni chiave: i dettagli personali, tra cui nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo email e qualsiasi presenza professionale sui social media professionale. Non è più necessaria una data di nascita, a causa delle norme sulla discriminazione basata sull’età. Una foto è essenziale solo per lavori come la recitazione e la modella, altrimenti è una questione di scelta,
  • mostrare risultati: offrire evidenza di come gli obiettivi sono stati superati e le idee create, ma essere sempre onesti,
  • controlla e ricontrolla: evita errori di trascuratezza, guarda il giorno dopo e chiedi una seconda opinione a un amico o collega fidato.

Se le aziende dei tuoi sogni o il posto dei tuoi sogni richiede una formazione specifica che non puoi vantare nel tuo CV puoi sempre intraprendere un percorso di aggiornamento professionale, tanti sono i corsi online che possono rivelarsi utili ed adatti allo scopo.

A chi inviare il curriculum : spesso è indicato nell’annuncio è sempre bene porlo almeno all’attenzione dell’ufficio risorse umane, un colpo di telefono all’azienda che offre lavoro può essere utile per reperire il nominativo della persona addetta alle selezioni.

Cosa scrivere quando invii un curriculum nel corpo della email, noi consigliamo di scrivere qualche riga di presentazione e la motivazione che ci spinge ad inviare la nostra candidatura, senza dimendicare nella firma di inserire i nostri dati di contatto.

Ultimo consiglio dalla dott.ssa Fiore per questa guida cv è:

Profilo social ed email

E’ bene utilizzare una email per il lavoro separata da quella che si utilizza per il privato. Spesso capita di ricevere CV da caselle di posta con nomi troppi fantasiosi o nella peggiore delle ipotesi imbarazzanti, meglio una mail nome.cognome@dominio.it o meglio ancora acquistare o farsi realizzare una pagina web dedicata solo al CV del tipo www.nomecognome.it. I profili social indicati sul CV devono essere solo quelli dedicati al lavoro, assolutamente non è consigliato inserire il profilo facebook personale, scelta che potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio contro la nostra candidatura. Il social che va più per la maggiore per dare un’immagine professionale è Linkedin.

In questa guida cv abbiamo affrontato tanti temi che speriamo ti siano utili per come scrivere un ottimo curriculum e fare bella figura così da trovare il lavoro dei tuoi sogni.

In bocca al lupo da tutti noi.

 

23/03/2018

0 responses on "Guida CV come scrivere un ottimo curriculum"

Leave a Message

WordPress spam blocked by CleanTalk.

FioreRosalba.com

Corsi di formazione semplici e aggiornati per persone adulte che vogliono rapidamente migliorare la propria posizione o curiose di imparare

FioreRosalba.com : La miglior formazione online

Dati Azienda:

Sede Legale: Potenza
Piva 01638080760 | REA 123379

Pagamenti 100% Sicuri

Verifica il tuo ATTESTATO

top
FioreRosalba.com ©2006-2018