• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Accedi

Responsabile della Comunicazione mansioni e formazione

Chi è il Responsabile della Comunicazione

Il Responsabile della Comunicazione è una figura professionale, solitamente assunta per ricoprire un ruolo dirigenziale all’interno delle grandi aziende.

Questi professionisti, specializzati nelle tecniche di comunicazione, hanno il compito di entrare in contatto sia con il grande pubblico acquirente, sia con enti di ruolo più elevato, in modo da consolidare e rendere solidi e stabili i rapporti tra l’azienda e le Istituzioni pubbliche.

Il Responsabile della Comunicazione, sarà inoltre affiancato da uno staff specializzato che collaborerà alla progettazione dei messaggi che l’azienda desidera comunicare all’esterno: sarà compito del Responsabile coordinare il lavoro del team, valutando la qualità dei contenuti e cercando di accorciare i tempi di progettazione, ottimizzandone l’aspetto logistico e burocratico.

Nelle piccole aziende che, nella maggior parte dei casi, non possono permettersi di sostenere un Responsabile e un intero team destinato alla comunicazione, queste figure vengono sostituite da altri professionisti del settore, come ad esempio dal Responsabile di marketing o dall’Amministratore Delegato: per questo, il Responsabile della Comunicazione appare un ruolo lavorativo richiesto e destinato quasi esclusivamente alle grandi aziende commerciali.

 

Di cosa si occupa il Responsabile della Comunicazione

Nello specifico, questa figura professionale si occupa delle tecniche di comunicazione rivolte a tre diversi enti:

social media: il Responsabie della Comunicazione si occupa della progettazione di messaggi pubblicitari e stabilisce sia i canali che le modalità con le quali l’azienda dovrà diffondere in rete i propri messaggi, in modo che questi raggiungano un pubblico più vasto possibile e sempre crescente. É bene che il professionista comprenda quali siano i canali social più adatti e appropriati per comunicare con i potenziali clienti e si impegni ad evitare che vengano pubblicati ed esposti agli utenti messaggi pubblicitari poco consoni, oppure eccessivamente frequenti e pedanti che potrebbero compromettere la credibilità dell’azienda.

Istituzioni pubbliche: queste Istituzioni sono organizzate giuridicamente e il loro scopo è quello di coordinare le attività sociale tra l’ente diffondente del messaggio, che in questo caso è l’azienda, e la società. Per questo motivo, instaurare una buona comunicazione con le Istituzioni statali, rappresenta un ottimo vantaggio per assicurarsi un buon profitto aziendale.

Utenti: oltre che attraverso i social media, un altro strumento di cui l’azienda dispone per entrare in contatto con i consumatori, riguarda il marketing diretto. Questo consiste nell’organizzazione di eventi pubblicitari, culturali o convegni e nell’avvio di sponsorizzazioni con brand, marchi o aziende di maggiore impatto commerciale, che possano fungere da trampolino di lancio per le aziende emergenti.

 

Competenze del Responsabile della Comunicazione

Il Responsabile della Comunicazione deve possedere competenze solide sia a livello teorico che a livello pratico, tecnico, sociale e comportamentale.

Per ricoprire un ruolo di questo tipo all’interno di una grande azienda è indispensabile possedere un titolo di Laurea in Scienze della Comunicazione, in Management e Marketing oppure una Laurea in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni. E’ possibile scegliere percorsi di studi alternativi, purchè siano consoni ed affini al settore di interesse lavorativo.

Le competenze tecniche necessarie a svolgere questo lavoro riguardano principalmente quelle probabilistiche e statistiche, in quanto il Responsabile della Comunicazione dovrà essere in grado di elaborare dati e risultati che riguardino le ricerche effettuate dai consumatori sul mercato, in modo da rendere la comunicazione pubblicitaria più brillante, specifica e maggiormente attrattiva per il pubblico.

Per quanto riguarda le competenze pratiche e psicologiche, il Responsabile della Comunicazione dovrà essere senza dubbio in grado di gestire e coordinare un team di professionisti: per questo vengono richieste capacità comportamentali e attitudinali che comprendano la pazienza, l’essere in grado di fare lavoro di squadra e capacità diplomatiche.

Lavoro e retribuzione del Responsabile della Comunicazione

Attualmente, le figure professionali specializzate in ambito di pubblicità e marketing, sono sempre più ricercate grazie all’utilizzo ormai crescente di internet e dei social media da parte degli acquirenti: gli imprenditori hanno bisogno di figure competenti che aiutino l’azienda a stare al passo con i tempi e a raggiungere tutti i potenziali utenti e consumatori in modo semplice ed immediato.

Il guadagno lordo di un Responsabile della Comunicazione varia dai 4.000 agli 8.000 euro mensili, in base alla grandezza e all’imponenza
commerciale dell’azienda: più l’azienda è grande e più è elevato il suo ruolo commerciale, maggiore sarà la somma di denaro che riuscirà ad investire nella comunicazione.

Oltre che nelle aziende, una figura professionale come il Responsabile della Comunicazione, ha anche la possibilità di lavorare in proprio, aprendo o lavorando in uno studio specializzato nel settore, dove poter fornire ai privati delle consulenze tecniche individuali.

Responsabile della Comunicazione

corsi di formazione

Dal nostro catalogo

https://www.fiorerosalba.com/categoria-corso/laurea-online/triennale/scienze-della-comunicazione/

 

21/08/2019
PIVA IT01638080760 | REA 123379 © FioreRosalba.com 2006-2019