• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Accedi

corso Addetto Primo Soccorso

 

corso riconosciuto e Accreditato: sì, conforme a quanto previsto dal D. Lgs. 81 del 2008 e dal Decreto del Ministero della Salute n. 388 del 2003

Ti occorre per: è un titolo necessario per essere a regola per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Durata: 16 ore

Frequenza: corso in presenza

Incluso: corso, assistenza, esame, attestato, tasse e iva

Pagamenti: Bonifico, Bollettino, Carta di Credito, PayPal

Iscrizioni ed Inizio: sempre aperte ricevi le credenziali entro 24/48 ore

iscriviti scegli tu come 

online modulo

leggi i dettagli


Il corso (obbligatorio per chiunque voglia svolgere la funzione di addetto al primo soccorso in azienda) si propone di fornire agli studenti i principi generali della legge sulla sicurezza sul lavoro in Italia ed in Europa.

L’addetto al primo soccorso.

Da oltre un decennio è stata inserita una legge che prevede la presenza di un addetto al primo soccorso all’interno delle aziende e all’interno di ogni locale lavorativo, questo significa che qualsiasi datore di lavoro a capo di una struttura deve possedere almeno un lavoratore il quale sia capace di svolgere il primo soccorso in caso d’emergenza.

In cosa consiste il corso di primo soccorso?

Sempre più frequente è la presenza di questo corso di formazione anche all’interno delle scuole affinché anche i più giovani studenti vengano formati nel saper gestire situazioni d’emergenza.

Il corso si svolge INTERAMENTE in COACHING/PRESENZA (docente/studente) presso qualsiasi Medico e/o presso il proprio Medico Competente, conformemete ai contenuti normativi del DM 388/2003. Lo studente può usufruire del materiale didattico scaricabile dalla piattaforma e-learning Microdesign. Il modulo PRESENZA, da utilizzare durante il corso, è spedito allo studente con login e password di accesso al corso.

Il datore di lavoro che intende formare un proprio dipendente, può far svolgere l’attività di STAGE/COACHING all’interno della propria impresa – TUTOR INTERNO (proprio Medico Competente).

Molto spesso l’esperto in questione chiamato a formare queste persone è un medico specializzato il quale potrebbe coincidere con il medico aziendale, è fondamentale che questo medico sia capace di istruire al meglio e dare tutti i chiarimenti necessari alla corretta formazione.

Qual è l’obiettivo del corso e cosa deve insegnare questo medico specializzato?

L’obiettivo del corso può sembrare stupido ma è di fondamentale importanza per il mantenimento di un ambiente lavorativo, la legge proprio per questo motivo obbliga ogni datore di lavoro ad avere un dipendente specializzato in questo corso.
L’obiettivo è quindi quello di istruire uno o più dipendenti a saper gestire possibili emergenze quali potrebbero essere incendi o malesseri generali dei dipendenti.
In questo caso si parla dei malesseri dei dipendenti: non sono poche le situazioni in cui un dipendente presenta un malessere il quale potrebbe derivare dallo stress generale, da uno shock, da un possibile problema cardiaco o molti altri possibili imprevisti.

Il corso essendo molto importante, presenta delle basi da non poter mai scordare fra queste bisogna ricordare che si parla di ‘Primo Soccorso’ e non di ‘Pronto Soccorso’; il primo soccorso consiste nell’analizzare la situazione e valutare le migliori scelte da prendere ma è fondamentale ricordare che l’addetto al primo soccorso non deve assolutamente gestire situazioni competenti ai medici del pronto soccorso infatti un addetto al primo soccorso non può porsi come medico ma deve fare in modo che il coinvolto nella situazione di emergenza rimanga vivo fino all’arrivo dei soccorsi.

Programma che si apprenderà con il corso di primo soccorso.

L’addetto al primo soccorso sarà quindi quella persona istruita ad alcune semplici manovre e con il dovere di chiamare il prima possibile i soccorritori.

Una volta chiarito questo possiamo parlare più nello specifico di cosa si occupa un addetto al primo soccorso, fra le sue competenze rientra la gestione di eventuali shock, arresti cardiaci o problemi respiratori.
Come detto prima lui deve solo far si che il ‘paziente’ sia vivo all’arrivo dei soccorsi ma certe volte l’emergenza potrebbe richiedere un intervento tempestivo sul coinvolto, in questi casi particolari potrebbero essere i medici stessi del pronto soccorso a dare informazioni sul da farsi, infatti se per esempio è presente una grande fuori uscita di sangue, potranno incaricarlo di bloccare l’emorragia con materiale sterile così che il coinvolto non muoia dissanguato.
Questo è solo uno degli esempi che faremo ma ricordiamo che l’addetto al primo soccorso prima di effettuare una qualsiasi azione deve chiamare i medici specializzati quindi il pronto soccorso e spiegare la situazione in corso.

Una manovra da conoscere quando si viene incaricati come addetto al primo soccorso è ‘GAS‘, questa manovra prende questo nome dalle 3 fasi da cui è composta : Guardo, Ascolto, Sento.

Tramite questi 3 sensi si potrà percepire la presenza o l’assenza di respiro nel soggetto coinvolto.
Guardo: il respiro di una persona è presente quando una persona contrae e rilassa i polmoni, questo significa che il petto di esso deve gonfiarsi ad intervalli più o meno regolari.
Ascolto: durante il respiro una persona emette normalmente alcuni rumori che pur non essendo molto forti sono abbastanza percepibili avvicinandosi alla sua bocca.
Sento: questa è la parte più importante della manovra poiché durante il respiro abbiamo l’entrata e la fuoriuscita d’aria, questo significa che se la persona interessata espellerà aria dalla bocca o dalle narici si potrà percepire un leggero spostamento d’aria avvicinandosi alle sue vie respiratorie.

Perché è la più importante di ‘GAS’? È la parte più importante di questa manovra per il semplice fatto che il soggetto potrebbe avere dei respiri molto deboli quindi il rigonfiamento del petto e i suoni della bocca potrebbero sembrare inesistenti tuttavia sarà percepibile la fuoriuscita d’aria dalle vie respiratorie.

Manovre da effettuare in caso di shock o svenimento.

Alcuni fra gli imprevisti più frequenti sono gli svenimenti o gli shock
Queste due alterazioni delle condizioni fisiche del soggetto coinvolto presentano molto spesso una carenza di ossigeno a livello cerebrale, questo significa che viene alterata la presenza di ossigeno nel cervello e crea uno svenimento in cui il coinvolto potrebbe perdere del tutto i sensi.
In questa situazione una delle soluzioni più semplici da attuare è il sollevamento delle gambe del coinvolto verso l’alto senza esagerare così da agevolare la circolazione dell’ossigeno verso il cervello.

Questi sono solo alcuni dei principali punti riguardanti il corso di formazione per il primo soccorso ma è giusto ricordare che il primo soccorso serve a mantenere stabili le condizioni vitali del soggetto coinvolto.

Riferimenti normativi dai quali nasce l’obbligo formativo

D. Lgs. 81 del 2008 e dal Decreto del Ministero della Salute n. 388 del 2003

Ente Erogante

Il corso è di erogazione diretta di ASSOCONSULTING Associazione Sindacale di Categoria di Datori di Lavoro.

7 DOMANDE FREQUENTI

I costi sono già IVA inclusa, con tutto quello che ti occorre: materiale, assistenza, test, attestato etc. E no, non aggiungiamo niente in un secondo momento, nessuna truffa. Paghi quello che vedi.

No, potrai ripetere i vari test incluso quello finale sempre gratuitamente. Paghi quello che vedi.

Tranquillo, riceverai la fattura automaticamente in seguito al tuo acquisto. Ricorda di inserire i dati di fatturazione al momento del pagamento.

È una domanda che ci fanno spesso (per questo è nella sezione “domande frequenti”!) ma la risposta la conosce il tuo commercialista.

Certo per qualsiasi dubbio potrai sempre contattare noi ed il centro di formazione e ricevere assistenza .

Sì stai tranquillo è un corso accreditato e vale in automatico in tutta Italia.

Sì capita che ci chiedete anche questo.  Questo non è un blog personale del  fantomatico signor X,  è il sito di un’azienda nata nel 2006 in Italia e qui regolarmente registrata, con oltre 10 anni di storia, che ha lo stesso nome di chi l’ha creata.

Puoi verificare i nostri premi e accreditamenti  qui e scoprire chi siamo qui.

Quindi se ordini qualcosa sul nostro sito riceverai quanto ordinato. I pagamenti disponibili sul sito sono sicuri al 100% e tracciabili come bollettino postale, bonifico ed anche per le carte di credito utilizziamo PayPal che rappresenta il massimo della sicurezza in tutto il mondo

Recensioni del Corso

N/d

Valutazione
  • 5 stelle0
  • 4 stelle0
  • 3 stelle0
  • 2 stelle0
  • 1 stelle0

Non ci sono recensioni per questo corso.

100 STUDENTI ISCRITTI

    Rosalba Fiore

    Dopo aver insegnato per anni, ho creato nel 2006 FioreRosalba.com per aiutare mamme, adulti e lavoratori a realizzare i loro obiettivi formativi

    Consulente per Camera di Commercio e Tribunalelaurea in Matematica, perfezionamento alla Harvard Business School Online.

    video intervista

    Richiedi Informazioni

    ottieni il coupon sconto da 10€

    Contatti

    800257040 

    9:00 – 19:00 (lun-ven)

    Opinioni

    PIVA IT01638080760 | REA 123379 © FioreRosalba.com 2006-2019